Comune di Brugnera



Il tuo percorso: Villa Varda


Notizia

13.09.18 07:16 Età: 66 days

BAROCCHISTI A NEW YORK

 

Bach, Vivaldi e Haendel in swing 2 ottobre 2018 ore 20.45

Martedì 2 ottobre – ore 20.45
Villa Varda – Brugnera

BAROCCHISTI A NEW YORK
Bach, Vivaldi e Händel in swing 

Arseniy Shkaptsov, fagotto
Karolis Šarkus, clarinetto e sassofono
Chris Moy, chitarra elettrica
Andi Heinrich,  tastiere
Enea Besana, batteria
Gediminas Stepanavičius, contrabbasso

ORCHESTRA CERESIO SWING

Michele Patuzzi, direttore

 

E se Bach, Vivaldi e Händel si fossero incontrati nella New York degli anni trenta dello scorso secolo? Quale miscela esplosiva ne sarebbe nata? Certamente il loro linguaggio musicale ha la prerogativa di essere sempre innovativo, persino ai giorni nostri. Infatti i termini toccata e improvvisazione, ricercare ed esecuzione audio-tattile, scale modali, polifonia di voci personalizzate al registro e valide per ogni sorta di strumento, emiolie e standard ritmici, bassi con suoni molto brevi, e una struttura formale dettata dallo Fortspinnung hanno una natura interscambiabile tra due mondi musicali che tutto sommato non sono così distanti tra loro. Basterebbe poi mettere in confronto l'esecuzione del famoso Largo tratto dal concerto per clavicembalo BWV 1056 di Bach dei Swingle Singers con quella dei Barocchisti per comprenderne la vicinanza.

L’orchestra Ceresio in Swing è composta da una quindicina di musicisti diplomati provenienti da varie parti dell’Europa che si raccolgono intorno alle varie opportunità musicali presenti nella Svizzera italiana. Ideatore del progetto il giovane fagottista russo Arseny Shkaptsov, già allievo della prestigiosa “Central Music School by the Tchaikovsky Conservatory of Moscow" e diplomato al Conservatorio della Svizzera italiana. Alla direzione musicale lo svizzero Michele Patuzzi, diplomato alla Hochschule der Künste di Zurigo, assistente di Marco Boni e collaboratore di Diego Fasolis.

Programma