Comune di Brugnera





Frammenti

Frammenti: storia di una Villa
 

"Storia di una villa"

  • Inaugurazione Mostra
     
  •  

Il recupero architettonico di Villa Varda ha consegnato all'uso pubblico un luogo splendido e funzionale alle iniziative culturali. Ma le sale vuote della Villa nulla raccontano della sua storia e della vita che lì si svolgeva.

A questo ha provveduto un appassionato studioso, Corrado Bortolin, che da anni si dedica alla raccolta di notizie e di documenti sulla villa e sulle famiglie che l'hanno abitata. Le sue ricerche hanno già prodotto una monografia storica, Villa Varda dai Mazzoleni a Morpurgo, incentrata sulla storia delle famiglie che, nei secoli, si sono succedute nella proprietà della Villa.

Su Villa Varda Corrado Bortolin non ha raccolto solo notizie, ma anche testimonianze materiali della vita di un tempo: documenti, vecchie foto o vecchie cartoline, oggetti appartenuti ai Morpurgo, suppellettili, pezzi d'arredamento. Acquistati da chi ne era divenuto proprietario o fortuitamente ritrovati sulle bancarelle dei mercatini dell'antiquariato, sono diventati parte di una collezione di 192 pezzi che Corrado Bortolin ha donato al comune di Brugnera perché trovino posto in una mostra permanente nelle stessa sale di Villa Varda.

“Frammenti: storia di una villa”: con questo titolo la mostra sarà inaugurata sabato 6 settembre alle ore 18, in Villa Varda. Occuperà alcune sale dell'ala ovest e diventerà un vero e proprio museo dedicato alla villa e al suo sito. Oltre agli oggetti della collezione donata da Corrado Bortolin, la mostra illustrerà, in una serie di 14 pannelli, la storia della villa e delle famiglie che l'hanno abitata. Un CD raccoglierà inoltre la documentazione fotografica di altri oggetti e arredamenti appartenuti a Villa Varda e ora dispersi in molti luoghi e collezioni.

All'inaugurazione parteciperà anche la scrittrice Annamaria Breccia Cipolat, che presenterà Storie note e storie arcane di ville Friulane, il suo ultimo libro di racconti, che ne contriene, tra gli altri, anche uno ambientato a Villa Varda.

  • Comune di Brugnera
     
  • Morpurgo de Nilma