Comune di Brugnera



Il tuo percorso: Villa Varda > La villa > Il fiume Livenza


Il fiume Livenza

il fiume Livenza
il fiume Livenza

L’atmosfera romantica e pittoresca del luogo è esaltata soprattutto dalla presenza del fiume Livenza che forma una piccola insenatura, un’ansa naturale che nel suo lato settentrionale forma il fiume Livenza ed è protetta da un isolotto, dove un tempo attraccavano le imbarcazioni per i collegamenti con Venezia.

Nel parco di Villa Varda la riva dolcemente declinante che arriva al fiume Livenza forma un suggestivo scenario dove ogni anno, al riproporsi della nuova stagione, pare prendano corpo anche antichi fantasmi, quasi a significare che l’anima popolare non è mai morta e che sa aspettare il rinnovarsi dei colori che compaiono e scompaiono nel riverbero con l’acqua e pare, anche, che da un momento all’altro compaia la musa Siringa che fece innamorare di sé Pan per poi perdersi nelle acque e far crescere al suo posto quelle canne che diedero vita al flauto che poi prese il suo nome.

Per una buona parte del suo percorso, il fiume Livenza segna il confine tra il Veneto e il Friuli bagnando numerosi comuni tra i quali Brugnera, Caneva, Sacile, Motta di Livenza e Santo Stino di Livenza.